Giulia Ghiretti, una storia più forte del destino

Posted by on

A volte la vita entra nei tuoi piani e li stravolge. L'importante è non mollare mai le redini e continuare a lottare per i propri obiettivi.

Certi percorsi hanno delle parole chiave. Parole che segnano il corso di quanto accade. Nel caso di Giulia Ghiretti, sono parole come determinazione, coraggio, capacità di reagire. E successo. Un successo non scontato, ma che sembra far parte del suo destino, qualsiasi cosa accada.

Ha talento Giulia, e fin da piccola è abituata a mettersi in gioco. Inizia presto a fare trampolino elastico. Non perchè abbia chissà quale spirito agonistico, ma perchè sua mamma odia vederla perdere tempo sdraiata sul divano a guardare la TV. Comincia presto, si allena duramente ed è brava. Con lo sport, con i suoi valori, le sue fatiche e le sue mete da guadagnare, Giulia ci cresce. Pare avere tutto questo nel sangue. Entra nel giro della nazionale ed arriva anche a competere con la maglia azzurra ad un europeo. È ancora molto giovane, ed il suo futuro sembra delineato.

Poi le cose cambiano. Tutto è improvviso, succede in un attimo. Durante un allenamento, al momento della ricaduta da un salto, le forze delle molle si concentrano su un'unica vertebra, che non regge: l'incidente le causa la paralisi delle gambe. Il futuro, quel percorso che pareva già visibile di fronte a lei, diventa sfocato. Ma non scompare mai. Giulia non cede, e già dal letto di ospedale domanda ai medici quale sia lo sport più adatto alla sua nuova condizione. Non si arrende all'idea di darsi per vinta, di mollare tutto.

La sua vita è cambiata, non finita. Sceglie il nuoto, uno sport che le permette di essere solo lei e l'acqua, l'elemento chiave della disciplina, senza aggeggi o strumenti che facilitino il tutto. Tempo di uscire dall'ospedale ed è già in vasca. Le è mancato lo sport. Non tanto il suo livello agonistico, quanto la sfida con se stessi, la spinta a migliorarsi, la fatica dell'allenamento che ti fa tornare a casa quasi stordito, ma soddisfatto di te stesso. La sua vita in alcune cose potrà anche essere cambiata, ma il suo carattere no. E nemmeno la sua determinazione. Tanto che Giulia, pur avendo cambiato completamente il campo da gioco, mette tutta se stessa in quello che fa, spreme il suo grande talento fino all'ultima goccia, punta subito in alto.

Molto in alto, tanto che presto riesce a tornare nel giro della nazionale. E si riprende il futuro di successi a cui era destinata. Tra Europei, Mondiali e Paralimpiadi porta a casa 14 medaglie. Ai Mondiali ed agli Europei arriva persino all'oro. Ma la medaglia a cui tiene di più è l'argento paralimpico, perchè arriva inaspettata. A lei le sorprese non spaventano, e quella è particolarmente gradita. Ci sono volte il cui il destino è più forte, e sembra indirizzare da protagonista lo svolgersi di alcune storie. Il destino è una forza potente, a cui sembra impossibile opporsi. Ecco, per alcuni versi Giulia è ancora più potente.

Quando il destino affonda il colpo, lei reagisce, riprende in mano le redini, ricomincia a puntare gli obiettivi. Sa dove vuole arrivare, sa come fare per prendersi il suo successo. Sa molto bene, e fin da piccola, che restare sdraiata sul divano non la porterà a niente. Di obiettivi davanti a se ne ha ancora tanti, e lei non è una che ami guardarsi alle spalle.

Ma sa bene quanto le è costato arrivare dove è ora, quanto possa essere difficile in alcuni momenti reagire, non darsi per vinto, rimettersi in gioco completamente. "Ogni volta che le cose vanno storte, non bisogna dire non ce la faccio" dice Giulia. "Bisogna avere la forza di non mollare, di farsi aiutare, di reagire. Si può ancora arrivare dove si vuole!". Ora lei sta preparando i mondiali di Kuching a cui seguiranno i giochi di Tokio. E noi, conoscendola, sappiamo già su chi scommettere.

VEDI LA CAMPAGNA "UN GIORNO VEDRANNO CHI SEI" DI GIULIA

← Older Post Newer Post →



Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

Mag

RSS
Tags
2018 333 mob 3D Achille Lauro adidas Adrecalina africa afrobeat Afrojack afrotrap AHL akeem Albert albino Alps Hockey League Ambassador Amedeo d Amsterdam Andrea Bassi Anni 90 Antonio Bravo argentina Ariete Art Art of Sool Artwork Atipici ATPC Attitude Roma Away Axos Banana Moon Bandits Crew Barcellona battle of the year Beba Beccaria bikila boing bol bologna Boss Doms boulmerka brand Brasil bread & butter Breakdance bunker studio calcio Canadese Canoa Canoe capitan tsubasa capsule collection Carcere Carl Brave x Franco 126 Catalunya Charlie Charles Charlie Charls Check Point Cinema clash Clementino Clipper club Club Dogo Come costruire un profilo complex ComplexCon Crew cross cucina Culture Clash da move crew damiano mari damned Dani Faiv davide pagliardini Design Design Week diablo Dj Dj Dropsy Dj Jewell Dj Kosmi dj slait Dlynr Dolly Dolly Noire Doppiaggio Drake Dreca E-commerce efrati eicma Ensi era tutto un sogno esposizione Fabri Fibra fabrizio smallone Federico Ferrero Federico Resega festival fiera film FIS formula1 fotografia Francesco Muratori francia freestyle froz Future Ghali Giacomo Bertagnolli Giappone Gogo Records Goldentrash graffiti Guè Pequeno Guida Halloween Harry Potter Hashtag Hell Raton hellheaven11 Hellmuzik Hip Hop hiphop Hockey Hockey Milano Rossoblu holly e Benji Home Festival Human Safari hypefest Ibrahimovic inferno inghilterra Instagram intervista Invictus Isidoro Italia Ivaldi Jack the Smoker Jambo jeffery jewell Kaepernick kanye west Kayak kick it Kipchoge L'alba L'Altro Me Crew lavoro lettering Live Londra Longboard Loop Colors Lush & Simons Machete Machete Crew machete empire records madiba magazzini generali Mamma Fotogramma Mandela Mark Lenders Markers Marnik Marracash Mask Massimo Sirelli Matteo Iachino Medaglie mhd mic tyson mic tyson the division 2 Michela Moioli Migos Milano Moko Moko Lab Mondiali Monociclo motard moto moto 3 moto gp moto.it moto2 moto3 Motociclismo Motocross Motus Temporis Movie movies Murales music Musica Mythos napoli Nas Nayt Nazionale NBA nerone Neve new collectio NFL Nicola Liviero nightlife nike Nitro No Comment Obey off-white OJ Olimpiadi Olipiadi onemic Oro Outfit OVRTM Paralimpiadi Parkour Party passione Pharrell Philipp Ploner Piumini Plant Playlist Pour L'Amour Producer Profilo Raba Radio Radio 105 Radio Deejay Raduno Nazionale Ambassador rap Raptuz Red Bull Redko Redslow ricette Ricro Rio Rkomi Robot rock steady Rocky roma Rossella Esse rugby rush Sagrada Familia Sailors Tattoo Salmo samuel pescuma schecketer Sci scozia Sfera Ebbasta Shablo Shade Shark Tank Shoes Shorty skate Ski Slait Slalom smake smash smashing wednesday sneakercon sneakerhead sneakerness sneakers Snoop Dogg Snow Snow Week Snowboard Social Media Sotto18 Festival Space Valley Spazio Tempo spaziotempo Spercross Spider Man sport ss19 SS2019 Stay Brave store street Street Art street superior streetculture streetwear style surf Tattoo Tattoo art Tdk crew terrone Torino Totti Trap Travel Travis Scott Tsubasa twitch under 20 urban v Vademecum vendetta Video Videomaker Videomaking Vintage Vipers viral virgil abloh Wany weah Windsurf winter World Champion world championship World Cup World Rookie Tour writer writing wrtiter yeezy YouTube youtuber Zanardi