L'energia positiva e contagiosa di Moko

Posted by on

Moko, speaker radiofonico, video-maker e story teller, è energia positiva e contagiosa alla stato puro. Da tempo conduce 105 Weekend tutti i sabati e le domeniche dalle 13.00 alle 14.00 dove ci regala pillole di freschezza spaziando dalla musica urban, all’urban art, alle nuove tecnologie del futuro riuscendo a racchiudere in un’ora tutto ciò che più lo appassiona e gli piace.

Come sei arrivato in radio?

“Grazie a un concorso organizzato da Mc Donald e 105 per raccontare Expo day by day. Dal 1 maggio a fine ottobre andavo in fiera tutti i giorni a raccontare quello che vivevamo tramite dei collegamenti e dei video e questa è stata la mia entrata a Radio 105. In precedenza ho fatto un iter radiofonico web nelle varie web radio di diverse città, poi ho conosciuto speaker.com una piattaforma simile a YouTube, ma dedicata agli audio e ho deciso di fare radio da casa ed è stato in quel momento ho capito che nella mia vita volevo fare radio. Tutt’ora mantengo il mio programma Radio Mokolab perché voglio restare legato alle mie radici e alla sintonia che ho creato in questi anni con il pubblico, è un programma che va in onda il lunedì sera dalle 21.00 alle 22.00 e dà la possibilità alla gente di connettersi con la chat, con Facebook, Direct, le live di Instagram, quindi connette tutti e ha una cross medialità tra i vari social”.

Che musica trasmetti?

“Della musica fighissima, passo da rap, reggae, passo veramente di tutto, principalmente quello che mi piace e quello che la gente durante la settimana precedente mi consiglia”.

Come si collega questo tuo lavoro radiofonico al lavoro da video maker?

“E’ sempre un modo per ridistribuire la ricchezza o la bellezza, da una parte lo faccio in forma audio e dall’altra in forma video, il collegamento materiale è che durante la radio faccio anche il video. Nei miei video racconto, non solo tramite le mie parole, ma anche attraverso quello che vedo con la telecamera, quindi i gesti, le situazioni che vedo. Il risultato finale diciamo che é un racconto che illustra tutto quello che sta succedendo in quel momento”.

Quando e come ti sei avvicinato a Dolly Noire?

“Tramite mia sorella che è amica della fidanzata di uno dei fondatori di Dolly Noire e anni fa mi aveva consigliato di raccontare tramite i miei video la storia di questi quattro ragazzi che stavano cercando di creare un’impresa. A fine 2014 sono andato da loro, ho conosciuto Daniele con cui mi sono trovato bene fin dall'inizio e ho cominciato a raccontare la loro storia, da lì abbiamo creato diversi progetti e il nostro rapporto si è trasformato in amicizia totale”.

Qual è il video realizzato per Dolly Noire che ti piace più di tutti?

“L’ultimo è veramente figo e non solo perché è stato girato all’ospedale Gaslini di Genova, ma anche perché è l’ultimo e perché mi sono reso conto di quanto il feedback e il confronto con Daniele sia importante e utile per tirare fuori al meglio una comunicazione adatta. Invece, andando indietro nel tempo, ti direi il Red Bull Culture Clash perché eravamo immersi in un clash, c’erano quattro palchi, un sacco di gente, una situazione che non avevo mai visto prima e lì ho detto è proprio qui che voglio stare. Mi ricordo il momento esatto, quando è uscito Danno sul palco che ha fatto un casino pazzesco, la gente era impazzita, io sono impazzito più di tutti e ho detto voglio stare qua”.

I tre valori su cui si fonda Dolly Noire sono amicizia, coraggio e sogno, ti rappresentano o ne aggiungeresti o cambieresti qualcuno?

“Aggiungerei emozione, concentrazione e equilibrio, oppure perseveranza e consapevolezza”.

Secondo te qual è il punto di forza di Dolly Noire?

Il confronto, il voler imparare dagli altri e il voler proporre agli altri la propria idea cercando di trovare insieme, grazie a una tendenza all’equilibrio, la soluzione migliore”.

Cosa significa per te Stay Brave?

“E’ una filosofia di vita che ognuno deve avere, è il coraggio di rischiare, di riprendere tutto in mano, di ripartire da zero ancora, di affrontare una relazione d’amore, di crearsi un progetto di vita, vuol dire avere  il coraggio di vivere”.

Stay Brave

← Older Post Newer Post →



Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

Mag

RSS
Tags
2018 333 mob 3D Achille Lauro adidas Adrecalina Afrojack AHL Albert Alps Hockey League Ambassador Amedeo d Amsterdam Andrea Bassi Antonio Bravo argentina Ariete Art Art of Sool Artwork Atipici ATPC Attitude Roma Away Axos Banana Moon Bandits Crew battle of the year Beba Boss Doms brand Brasil Breakdance bunker studio Canadese Canoa Canoe Carl Brave x Franco 126 Check Point Clipper Club Dogo Come costruire un profilo Crew cross Culture Clash da move crew damiano mari damned Dani Faiv davide pagliardini Design Design Week diablo Dj Dj Dropsy Dj Jewell Dj Kosmi dj slait Dlynr Dolly Dolly Noire Dreca E-commerce Ensi fabrizio smallone Federico Ferrero Federico Resega festival film formula1 fotografia Francesco Muratori freestyle froz Giacomo Bertagnolli Gogo Records Goldentrash graffiti Guè Pequeno Guida Hashtag Hell Raton Hellmuzik Hip Hop hiphop Hockey Hockey Milano Rossoblu Home Festival Human Safari Ibrahimovic inferno inghilterra Instagram intervista Invictus Isidoro Italia Ivaldi Jambo kanye west Kayak Kipchoge L'alba L'Altro Me Crew lettering Live Londra Loop Colors Lush & Simons Machete Machete Crew machete empire records madiba Mamma Fotogramma Mandela Markers Marnik Mask Massimo Sirelli Matteo Iachino Medaglie Michela Moioli Milano Mondiali Monociclo moto moto 3 moto gp Motociclismo Motocross Motus Temporis movies Murales music Musica Mythos Nayt Nazionale nerone new collectio Nicola Liviero nike Nitro No Comment off-white Olimpiadi Olipiadi Oro Paralimpiadi Parkour Party Philipp Ploner Piumini Plant Pour L'Amour Producer Profilo Raba Radio Deejay Raduno Nazionale Ambassador rap Raptuz Red Bull Redslow Ricro Rio Rkomi Robot Rocky roma Rossella Esse rugby rush Sailors Tattoo Salmo Sci scozia Shade Shark Tank Shorty Ski Slait Slalom smake sneakerness sneakers Snow Snowboard Social Media Sotto18 Festival Space Valley Spazio Tempo spaziotempo Spercross sport SS2019 Stay Brave store street Street Art streetwear surf Tattoo Tattoo art Tdk crew Torino Totti Travel under 20 Vademecum Video Videomaker Videomaking Vipers viral virgil abloh Wany Windsurf winter World Champion world championship World Cup World Rookie Tour writer writing wrtiter yeezy YouTube youtuber Zanardi