Madiba, una collezione, un simbolo, una scelta

Posted by on

Dedicare una collezione ad una figura importante come quella di Madiba è un omaggio che porta con se una responsabilità. E la scelta di esporsi.

Quello di Madiba è un nome importante. Chiamare così una collezione, se da un lato è un evidente omaggio ad una figura storicamente fondamentale nel cammino dell'umanità, sicuramente rappresenta una bella responsabilità. L'esplicita dedica è naturalmente rivolta a Nelson Mandela. Un rivoluzionario, un premio Nobel per la pace che ha lottato per anni come freedom fighter per i diritti civili nel suo paese, il Sud Africa , cosa che lo ha portato a passare in carcere 27 anni prima di riuscire a diventarne presidente. La sua presidenza portò avanti un governo di unificazione e pacificazione in un paese da decenni vittima dell'haparteid, la separazione fisica tra i bianchi e i neri. Per questo in tutto il mondo oggi è riconosciuto come simbolo di uguaglianza e antirazzismo. L'evidente responsabilità di chiamare in causa una figura di tale portata è però ben chiara in casa Dolly Noire. "In tutto quello che facciamo, noi tentiamo di trasmettere un messaggio, spesso positivo, o se riusciamo addirittura ispirazionale."

Racconta Gioele Castelvetere, direttore artistico Dolly Noire.  "Da qui la scelta di dedicargli la nostra ultima collezione, proprio in questo momento storico, chiamandola Madiba. L'intenzione è quella di rendere evidente il valore della diversità."  Si sceglie dunque di esporsi, in un periodo non facile, caratterizzato da forti tensioni sociali e da contrapposizioni nette, soprattutto su determinati temi. Una cosa che, nell'ambiente della moda ma non solo, a livello internazionale accade sempre più spesso. Se una volta da certi temi si stava lontano, mantenendo una facciata di neutra imparzialità o di esplicita lontananza, oggi i brand in generale, e quelli di moda in particolare, vengono sempre più riconosciuti come delle entità con un'identità propria. Non solo con un carattere ed un comportamento tipico, ma anche, in qualche modo, con delle responsabilità. "La gente è sempre più consapevole della responsabilità che le aziende hanno in quello che fanno" prosegue Gioele "e di come queste loro scelte siano in grado di ripercuotersi a livello mondiale. Essendo questo di dominio pubblico, per mantenere la propria credibilità, i brand non possono oggi non schierarsi in qualche modo, rendendo evidente la propria visione del mondo." Lo ha fatto la Nike, che ha scelto come testimonial per i trent'anni dello slogan "Just Do It" Colin Kaepernick, ex quarterback dei 49ers, senza lavoro da quando si è inginocchiato durante l'inno nazionale per protesta contro le violenze della polizia nei confronti dei neri."La stessa cosa facciamo noi, non solo spinti da questa tendenza, ma anche dal particolare momento storico che stiamo vivendo a livello sociale" conclude Gioele.

Per comunicare questo messaggio, Dolly Noire ha scelto di utilizzare come testimonial in primis Jeffrey Jewell, un ragazzo non solo di colore, ma albino, quindi un diverso nella differenza. L'idea è quella di colpire e, perchè no, far discutere. Non solo dunque attirare l'attenzione, ma creare del rumor, far si che la gente si stupisca e ne parli, che si crei un argomento di discussione. Esporsi, piaccia o non piaccia, significa mostrare anche la propria opinione a livello di politica, intesa come la "cosa pubblica". Che prevede la presa di certe posizioni, ma anche il confronto, la discussione. Certo, per esporsi ci vuole coraggio. Ma il momento storico sembra davvero spingere a fare delle scelte. E poi, il motto Dolly Noire è Stay Brave, quindi, a livello di coraggio, possiamo stare tranquilli.

brand Dlynr Dolly Noire Kaepernick Madiba Mandela NFL Stay Brave streetwear

← Older Post Newer Post →



Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

Mag

RSS
Tags
2018 333 mob 3D Achille Lauro adidas Adrecalina africa afrobeat Afrojack afrotrap AHL akeem Albert albino Alps Hockey League Ambassador Amedeo d Amsterdam Andrea Bassi Anni 90 Antonio Bravo argentina Ariete Art Art of Sool Artwork Atipici ATPC Attitude Roma Away Axos Banana Moon Bandits Crew Barcellona battle of the year Beba Beccaria bikila boing bol bologna Boss Doms boulmerka brand Brasil bread & butter Breakdance bunker studio calcio Canadese Canoa Canoe capitan tsubasa capsule collection Carcere Carl Brave x Franco 126 Catalunya Charlie Charles Charlie Charls Check Point Cinema clash Clementino Clipper club Club Dogo Come costruire un profilo complex ComplexCon Crew cross cucina Culture Clash da move crew damiano mari damned Dani Faiv davide pagliardini Design Design Week diablo Dj Dj Dropsy Dj Jewell Dj Kosmi dj slait Dlynr Dolly Dolly Noire Doppiaggio Drake Dreca E-commerce efrati eicma Ensi era tutto un sogno esposizione Fabri Fibra fabrizio smallone Federico Ferrero Federico Resega festival fiera film FIS formula1 fotografia Francesco Muratori francia freestyle froz Future Ghali Giacomo Bertagnolli Giappone Gogo Records Goldentrash graffiti Guè Pequeno Guida Halloween Harry Potter Hashtag Hell Raton hellheaven11 Hellmuzik Hip Hop hiphop Hockey Hockey Milano Rossoblu holly e Benji Home Festival Human Safari hypefest Ibrahimovic inferno inghilterra Instagram intervista Invictus Isidoro Italia Ivaldi Jack the Smoker Jambo jeffery jewell Kaepernick kanye west Kayak kick it Kipchoge L'alba L'Altro Me Crew lavoro lettering Live Londra Longboard Loop Colors Lush & Simons Machete Machete Crew machete empire records madiba magazzini generali Mamma Fotogramma Mandela Mark Lenders Markers Marnik Marracash Mask Massimo Sirelli Matteo Iachino Medaglie mhd mic tyson mic tyson the division 2 Michela Moioli Migos Milano Moko Moko Lab Mondiali Monociclo motard moto moto 3 moto gp moto.it moto2 moto3 Motociclismo Motocross Motus Temporis Movie movies Murales music Musica Mythos napoli Nas Nayt Nazionale NBA nerone Neve new collectio NFL Nicola Liviero nightlife nike Nitro No Comment Obey off-white OJ Olimpiadi Olipiadi onemic Oro Outfit OVRTM Paralimpiadi Parkour Party passione Pharrell Philipp Ploner Piumini Plant Playlist Pour L'Amour Producer Profilo Raba Radio Radio 105 Radio Deejay Raduno Nazionale Ambassador rap raptus vol 3 Raptuz Red Bull Redko Redslow ricette Ricro Rio Rkomi Robot rock steady Rocky roma Rossella Esse rugby rush Sagrada Familia Sailors Tattoo Salmo samuel pescuma schecketer Sci scozia Sfera Ebbasta Shablo Shade Shark Tank Shoes Shorty skate Ski Slait Slalom smake smash smashing wednesday sneakercon sneakerhead sneakerness sneakers Snoop Dogg Snow Snow Week Snowboard Social Media Sotto18 Festival Space Valley Spazio Tempo spaziotempo Spercross Spider Man sport ss19 SS2019 Stay Brave store street Street Art street superior streetculture streetwear style surf Tattoo Tattoo art Tdk crew terrone Torino Toto Totti Trap Travel Travis Scott Tsubasa twitch under 20 urban v Vademecum vendetta Video Videomaker Videomaking Vintage Vipers viral virgil abloh Wany weah Windsurf winter World Champion world championship World Cup World Rookie Tour writer writing wrtiter yeezy YouTube youtuber Zanardi

Net Orders Checkout

Item Price Qty Total
Subtotal €0.00
Shipping
Total

Shipping Address

Shipping Methods